birra


Per votare è necessario autenticarsi

Blue Velvet
Prodotta da Godog
Regione Marche
Stile (Ale) - Porter - Robust Porter
Fermentazione Alta
Bicchiere Balloon   
Gradi saccarometrici 16,5 °P
Gradi alcolici 7 %
Temperatura di servizio 9 °C
Schiuma -
Colore -
Aroma -
Gusto -
Abbinamenti gastronomici -
Note Blue Velvet: robust doppelgänger porter 7.0%.
Blue Velvet è birra nella sua accezione più scura, porta d’ingresso dei vizi e compendio ad altri, più terribili, luoghi dell’animo umano.
Blue Velvet è una scura che si avvicina alle porter per l’uso di numerosi malti di media e medio/alta tostatura. Le principali note sono quelle di cioccolata e nocciola in primo piano, seguono leggera vaniglia e un retrogusto vagamente affumicato dato dal rauchmalz impiegato. La luppolatura è presente più che nell’aroma alla fine della bevuta dove fa da legatura con l’amaro ben più presente dei malti tostati.
Accessi 2311
Berech (40) Casatenovo (LC), Italia

Nel bicchiere è bellissima: nero ebano con riflessi ramati e una schiuma nocciola scura, fine e pouttosto persistente. Al naso si sentono varie tostature, e io in particolare ci ho trovato molta nocciola tostata. In bocca è ben più beverina di quel che ti aspetti, nasconde bene l'alcool e scende facile e lieve, gli aromi ci sono tutti (liquirizia, caffe, torba, cacao e nocciola, e una punta secca e resinosa nel finale) ma sono molto, molto attenuati. Però se scegli una birra come questa - a parer mio- cerchi qualcosa di più solido, intenso e meno acquoso, la sensazione finale è di una birra equilibrata ma timida e poco solida.

Voto 7,14
Aspetto 10/10
Aroma 8/10
Gusto 6/10
Impressioni generali 7/10

Degustata in bottiglia in data: 28/03/2020 22:00:16